Cheesecake alle fragole

Amo le cheesecake!  Fresche, delicate, versatili ma soprattutto si preparano in un attimo e fanno fare sempre un figurone. Anzi, preparatevi perché pensavo di aprire una rubrica dedicata proprio a loro. La cheesecake che vi propongo oggi è perfettamente in tema con il mese di Maggio; ormai le fragole fresche, rosse e succose invadono i banconi del mercato, quindi perché non utilizzarle per fare una bella torta!?

Una base croccante biscottata, una crema leggera e spumosa e una cascata di fragole fresche in cima. Per non farci mancare nulla, ho preparato anche una salsa di accompagnamento, un coulis appunto, che ho versato direttamente su ciascuna fetta, poco prima si servirla. Questa salsa è fenomenale! L’ho provata anche sul gelato e sui croissant caldi alla mattina e devo dire che ci sta divinamente! 

 Spero che questa primavera che quest’anno si fa attendere torni presto perché non vedo l’ora di ricominciare a godermi il sole caldo e i dessert freschi, fingendo di essere già immersa in un afoso sabato sera di metà Luglio. Me lo immagino così. Una cena in giardino, il vento tiepido che ti scompiglia i capelli, le candele accese, la luce solare che si protrae fino a tardi, il frinire dei grilli in sottofondo, una gonna morbida che accarezza le ginocchia e una bella fetta di questa cheesecake alle fragole che ti aspetta per concludere la serata.  Si vede che ho già voglia di estate?

 

Per il fondo biscottato:

160 g biscotti secchi tipo Digestive

75 g burro fuso

Per la crema:

500 g formaggio spalmabile tipo philadelphia

100 g zucchero a velo

250 ml panna fresca

1 cucchiaio di succo di limone 

6 g di gelatina in fogli (3 fogli)

250 g fragole fresche

1) Iniziate imburrando e rivestendo di carta forno una tortiera del diametro di 20 cm.

2) Fate fondere il burro in un pentolino. Inserite in un mixer i biscotti e tritateli fino ad ottenere una polvere. Versate il burro nei biscotti sbriciolati e mescolate bene. Distribuite il composto ottenuto sul fondo della tortiera e pressatelo bene, aiutandovi con il dorso di un cucchiaio. Mettete in frigorifero a rassodare per 30 minuti.

3) Mettete i fogli di gelatina in ammollo nell’acqua fredda per una decina di minuti.

4) In una ciotola, unite il formaggio cremoso e lo zucchero a velo e amalgamateli bene. A parte, montate la panna ( conservandone tre cucchiai, nei quali farete sciogliere la gelatina). Scaldate la panna avanzata sul fuoco, aggiungeteci i fogli di gelatina ben strizzati e mescolate fino a quando la gelatina non si sarà completamente sciolta.

5) Unite il composto di gelatina intiepidito al formaggio ( avendo cura che i due composti si trovino più o meno alla stessa temperatura, in modo da evitare un eventuale shock termico e scongiurare la formazione di grumi) e mescolate velocemente. In ultimo, incorporate anche il succo di limone e la panna montata, con movimenti dal basso verso l’alto.

6) Distribuite la crema ottenuta nella tortiera, livellatela e copritela bene con pellicola. Lasciatela riposare in frigo per almeno 6 ore.

7) Per decorare, lavate e tagliate le fragole a fettine sottili e disponetele a raggiera su tutta la superficie.

Per il coulis di fragole:

250 g fragole fresche mature

50 g zucchero a velo

30 g succo di limone

8) Lavate e tagliate a pezzettini le fragole mature. Aggiungetele in padella assieme al succo di limone e allo zucchero a velo. Ponete la padella su fiamma bassa e portate ad ebollizione ( ci vorranno pochi minuti).

9) Quando le fragole inizieranno a disfarsi, spegnete il fuoco. Frullate il composto ottenuto con un mixer ad immersione.

10) Filtrate la salsa attraverso un colino a maglie strette così da ottenere un coulis liscio ed omogeneo. Conservate in frigorifero il coulis fino al momento dell’utilizzo.

La cheesecake alle fragole si conserva in frigorifero, ben coperta per 2-3 giorni. Potete prepararla la sera prima e decorarla con le fragole il giorno successivo, poco prima di servirla. Accompagnate ciascuna fetta con una generosa colata di coulis. I vostri ospiti si leccheranno i baffi!

Se questa ricetta ti è piaciuta e vorresti vederne delle altre allora iscriviti al mio website e seguimi tramite i canali social, cliccando direttamente in alto a destra nella home page per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità! Ti aspetto!

Se rifai una delle mie ricette, scatta una foto e  taggami su Instagram con l’hashtag #cinnamonloverblog .

Continue Reading

Cheesecake gelato ai lamponi su stecco

Ultimi giorni d’estate, quelli di fine Agosto. Le vacanze sembrano volgere al termine così come gli ultimi raggi di sole della giornata vengono inghiottiti sempre prima dal tramonto. 

Vorrei poter fermare il tempo, anzi no! Vorrei poterlo riavvolgere come il nastro delle vecchie videocassette e premere play un’ultima volta prima di tornare alla vita di tutti i giorni. Ma le stagioni devono fare il loro corso e va bene così, in fondo questa ciclicità è uno degli aspetti più affascinanti della natura. Intanto però, questi ultimi giorni di sole me li godo, all’insegna del relax, piscina e dato che le temperature sono ancora decisamente alte, mi concedo ancora qualche goloso gelato.

Quello che vi propongo oggi è un mix fra un ghiacciolo e un cheesecake. In pratica, ho ripreso gli stessi ingredienti di un classico cheesecake alla frutta e li ho messi in stampi da mettere in freezer. Il risultato? Estremamente sorprendente dal mio punto di vista! Amando il cheesecake, non potevo che amare anche la versione gelato! Pregio in più di questa ricetta, velocissima da eseguire, è che ne ho fatto in gran quantità, li ho incartati singolarmente e li ho messi nel cassetto del freezer. Ogni volta che ne avrò voglia avrò già il mio dessert pronto ad aspettarmi, senza dovermi mettere ad imbrattare la cucina! 

DPP_0253

DPP_0250

Per 6 ghiaccioli

125 g lamponi freschi

120 g Philadelphia

125 g yogurt alla vaniglia

2 cucchiai di sciroppo d’agave

60 g biscotti integrali

25 g burro

1 cucchiaino di miele

1) Sciacquare e asciugare delicatamente i lamponi, poi frullarli in un food processor fino ad ottenere una purea omogenea. Passare il composto attraverso un setaccio per rimuovere i semini e poi mettere la purea da parte.

2) In una ciotola, inserire il formaggio spalmabile insieme allo yogurt e allo sciroppo d’agave e combinare gli ingredienti con una frusta per pochi secondi. Mettere da parte.

3) Per il fondo biscottato, tritare finemente i biscotti in un mixer. Versare un cucchiaio scarso di biscotti nel composto di formaggio. A parte in un pentolino, sciogliere il burro a fiamma bassa ed unirlo ai biscotti sbriciolati rimanenti insieme al miele. Mescolare il composto di biscotti.

4) Comporre i cheesecake gelato in questo modo: negli stampi per ghiaccioli versare prima poca purea ai lamponi, poi uno strato generoso di composto al formaggio e poi sbattere leggermente gli stampi sul piano di lavoro per rimuovere eventuali bolle d’aria. Infine distribuire uno strato di biscotti, pressandoli delicatamente con il dorso di un cucchiaio.

5) Inserire uno stecco in legno in ciascun cheesecake e mettere gli stampi in freezer per minimo 4 ore o meglio ancora per tutta la notte prima di servire.

Una volta congelati, vi consiglio di passare gli stampi sotto un getto di acqua calda, per pochi istanti, in modo da facilitare l’estrazione dei ghiaccioli. Avvolti singolarmente nella carta stagnola, si conservano in freezer per 8 settimane.

 

DPP_0311

DPP_0220

DPP_0249

DPP_0221

Se questa ricetta ti è piaciuta e vorresti vederne delle altre allora iscriviti al mio website e seguimi tramite i canali social, cliccando direttamente in alto a destra nella home page per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità! Ti aspetto!


SCROLL DOWN FOR ENGLISH VERSION

RASPBERRIES CHEESECAKE POPSICLES

DPP_0312

Summer is eventually coming to an end. I’m currently enjoying the last rays of sunshine and the remaining holiday break, spending these last few days chilling by the pool and eating ice cream. According to me, one of the biggest pleasure of summer is ice cream indeed. Very soon though, ice cream will be replaced by comforting mugs of hot chocolates and steaming cups of tea and there will no longer be trace of summer in sight. Sometimes I wish I could freeze time but then I realize that the cycle of seasons is part of the beauty of nature itself and it cannot be stopped.

As long as I can, though, I still sit in the backyard and I quietly listen to the birdies’ tweets, I play with my cat on the grass and I indulge on some very summery treats as the one I’m sharing with you today.

Cheesecake is definitely one of my favourite desserts on earth! I basically love it and most of the times I go for no baked ones just because they are easier and quicker to make. I’ve tried so many flavours so far but this time I’ve kept it simple. Yes, a simple but scrumptious raspberries cheesecake served frozen in a popsicle shape. The great thing is that they will last up to 8 weeks in the freezer, wrapped up safely in parchment paper. 

Serves: 6

125 g raspberries (fresh or frozen)

120 g cream cheese

125 g plain vanilla yogurt

2 tbsp agave or maple syrup

60 g of wholewheat biscuits ( Digestive biscuits will work just as fine)

25 g unsalted butter

1 tsp honey

1) First of all, rinse the raspberries and pop them into a food processor. Blend them until you get a nice puree, then pass the mixture through a sieve in order to get rid of any seed. Set aside.

2) In a small bowl add the cream cheese as well as the yogurt and the agave syrup. Whisk them together until nice and smooth. Set it aside too.

3) Crush the biscuits with a rolling pin or in a food processor and add a tablespoon of crumbs into the cream cheese mixture. Melt the butter over a low heat and mix it with the remaining crushed biscuit and the honey until it resembles wet sand.

4) Now pour a thin layer of raspberries purèe into the popsicles molds, then add a generous layer of cream cheese mixture and bang the molds on the table to make sure there is no air pockets. Finish it off with a third layer of crushe biscuits. Put a wooden stick into each popsicle and place the molds in the freezer for at least 4 hours or preferably overnight.

!!! Run he molds under warm water to loosen up the posicles.

If you liked this recipe, don’t forget to leave a comment below and follow me on social media, by clicking in the upper right-end corner of my home page. See you there!

 

Continue Reading

Oreo cheesecake

Il dolce di oggi è pensato per coloro i quali sono golosi come me, amano gli zuccheri come me e non contano le calorie…. come me! No, dai, a parte gli scherzi quello che vi sto per presentare non è di certo light ma ogni tanto si può fare uno strappo alla regola, no? Sto parlando della cheesecake, un dolce versatile e molto goloso che di solito mi fa compagnia durante i fine pasto estivi in terrazzo, quando me la assaporo boccone per boccone, ascoltando il lieve frinire dei grilli in lontananza, cullata dalla tiepida brezza serale che conserva ancora un po’ del calore diurno di quelle pigre giornate di vacanza.

Anche se l’estate non è proprio ancora arrivata, ogni tanto però ho proprio voglia di cheesecake, perché è deliziosa ed è facile da preparare. Negli ultimi tempi allora, incalzata dalla mia sorellina che le adora come me, ho deciso di farne una. Lì è iniziata la faida: io sono più per i gusti alla frutta, delicati e leggeri, mentre Chiara ha una predilezione per i biscotti, il cioccolato e per ogni sua declinazione. Questa volta ha vinto lei e quindi mi sono lasciata tentare da questa cheesecake agli oreo. Ne avevo tanto sentito parlare nei blog americani che ne decantavano la bontà e golosità unica. Devo ammettere che avevano ragione! Il risultato è stato decisamente positivo, a mia sorella è piaciuta un sacco!

Se non avete programmi per il weekend, allora vi suggerisco di procurarvi gli ingredienti e fiondarvi in cucina! Pronti ad essere travolti da una carica di dolcezza?

IMG_9217

Per una tortiera del diametro di 20 cm ( circa 8 porzioni):
PER IL FONDO BISCOTTATO:

200 g biscotti oreo

50 g burro

PER LA CREMA AGLI OREO:

300 g formaggio spalmabile tipo Philadelphia 

50 g zucchero a velo

200 ml panna fresca da montare

8/10 biscotti oreo

3 g gelatina in fogli ( equivale ad 1 foglio e mezzo)

PER DECORARE:

150 ml panna da montare

40 g cioccolato fondente

5/6 biscotti oreo

 

Iniziate inserendo gli oreo nella tazza di un food processor e tritateli finemente. Aggiungete il burro fuso e amalgamate il composto che dovrà assomigliare a sabbia bagnata. Versate il tutto nella tortiera foderata con carta forno e pressate le briciole sul fondo, aiutandovi con una spatola o con il dorso di un cucchiaio. Mettete la tortiera in frigo per un quarto d’ora.

Nel frattempo mettete a bagno i fogli di gelatina in acqua fredda per 10 minuti. In una ciotola capiente intanto, versate il formaggio spalmabile e lo zucchero a velo e montatelo con le fruste elettriche. Montate anche la panna lasciandone da parte 2 cucchiai. Scaldate i 2 cucchiai di panna in un pentolino, strizzate la gelatina e fatela sciogliere completamente nella panna. Ora versate il composto di gelatina nella crema al formaggio e mescolate continuamente onde evitare la formazione di grumi. Infine incorporate delicatamente la panna, con movimenti dal basso verso l’alto per cercare di non smontare il composto. Amalgamate infine gli oreo spezzettati. Estraete la tortiera dal frigo e versateci dentro la crema ottenuta, livellando per bene la superficie.

Lasciatela solidificare in frigo per almeno 3 ore ( meglio tutta la notte!). Al momento del servizio estraete la cheesecake dallo stampo e decoratela con delle strisce di cioccolato fuso, dei ciuffi di panna montata sul perimetro e disponete gli ultimi oreo secondo la vostra fantasia! Semplice, vero!?

IMG_9212

IMG_9220

IMG_9210

IMG_9294

Se questa ricetta ti è piaciuta e vorresti vederne delle altre allora iscriviti al mio website e seguimi tramite i canali social, cliccando direttamente in alto a destra nella home page per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità! Ti aspetto!

Continue Reading

Cheesecake ai mirtilli e cioccolato bianco in bicchiere

Cari lettori,

le cheesecake si possono o amare o odiare…eh sì…aut…aut. Io per fortuna appartengo alla prima categoria quindi oggi vi propongo la mia versione di cheesecake senza cottura al cioccolato bianco e mirtilli. 

Ho trovato di recente l’annuncio per partecipare al concorso “Neff your soul”, così, senza pensarci due volte, mi sono iscritta e ho cercato di costruire una ricetta semplice con i 5 ingredienti a disposizione: ricotta, limone, mirtilli, cioccolato e uova. Ne è uscito questo fantastico dolce al cucchiaio, che mia sorella ha prontamente approvato con entusiasmo. E’ formato da una base di sbrisolona al limone e mandorle, due creme deliziose ai mirtilli e cioccolato bianco e una composta di mirtillo che corona il tutto. 

Questo dessert si prepara in 90 minuti, è senza gelatina e si serve in comode porzioni singole, inoltre unisce la dolcezza del cioccolato all’ asprigno del mirtillo. Delicato ed equilibrato, insomma da provare!

 

Per 4-5 porzioni:
Per la sbrisolona al limone e mandorle:
  • 100 g farina 00;
  • 100 g farina di mais fioretto;
  • 100 g mandorle tostate e finemente tritate;
  • 100 g zucchero;
  • 100 g burro;
  • 1 pizzico di sale;
  • la scorza grattugiata di un limone non trattato;
  • 1 tuorlo.
Per la crema di ricotta al cioccolato bianco:
  • 350 g ricotta vaccina sgocciolata;
  • 160 g formaggio fresco spalmabile;
  • 2 cucchiai yogurt alla vaniglia;
  • 50 ml panna fresca da montare;
  • 100 g cioccolato bianco.
Per la composta di mirtilli:
  • 200 g mirtilli freschi;
  • 3 cucchiai zucchero semolato;
  • il succo di un limone;
  • 1 cucchiaino di amido di mais;
  • 50 ml acqua.
Per decorare:
  • 50 g mirtilli freschi;
  • scaglie di cioccolato bianco;
  • menta fresca q.b.;

 

1) Iniziate con l’ impasto della sbrisolona: in un mixer, munito di lame in plastica, versate la farina 00, la farina di mais, le mandorle tritate e il burro, tagliato a pezzetti. Mixate per pochi secondi, aggiungete il pizzico di sale, lo zucchero, la scorza di limone ed infine il tuorlo. Versare le briciole d’impasto in una tortiera del diametro di 23cm e cuocete in forno preriscaldato a 180°C per circa 30-35 minuti ( dovrà risultare ben dorata e compatta in superficie). Lasciate raffreddare su una gratella.

IMG_6534    IMG_6514

2) Per la composta, lavate i mirtilli freschi e metteteli sul fuoco con lo zucchero, il succo di limone e 1 cucchiaino di amido di mais, sciolto in poca acqua. Abbassate il fuoco e lasciate sobbollire dolcemente il composto per pochi minuti, fino a quando i mirtilli si sfalderanno.

3) Per la crema, setacciate la ricotta ed amalgamatela con una frusta con il formaggio spalmabile e le 2 cucchiaiate di yogurt. Aggiungete anche il cioccolato bianco, fatto fondere precedentemente a bagnomaria e fatto raffreddare. Unite in ultimo la panna montata, mescolando delicatamente dal basso verso l’alto con una spatola, per non smontare il composto.

4) Prelevate ora 1/3 della crema e aggiungetevi 2 cucchiaiate di composta e mescolate fino a che avrete raggiunto un bel colore viola uniforme.

5) Componete il vostro dolce in un bicchiere o in vasetto con un fondo abbondante di sbrisolona, fatta a pezzi grossolanamente, uno strato sottile di crema al mirtillo, uno strato più generoso di crema al cioccolato bianco ed infine la composta di mirtilli neri.

6) Decorate con i mirtilli freschi, qualche foglia di menta e delle scaglie di cioccolato bianco e lasciate in frigo per un’ora prima di servire.

IMG_6646   IMG_6543   IMG_6623

 

Con questo dessert partecipo al concorso “Neff your soul” !!!:) Fingers crossed!

Se questa ricetta ti è piaciuta non dimenticarti di seguirmi sulla mia pagina Facebook e sul mio account Instagram (@gloriaturetta19) per rimanere sempre aggiornato sulle novità del mio blog! Ciao!

Continue Reading