Plumcake al cacao e cuore di cocco

Ricordate i “bounty”? Sì, quei famosi cioccolatini dall’involucro di cioccolato al latte e un ripieno dolce e cremoso al cocco. Io ne andavo letteralmente pazza da bambina. Erano il must dell’estate, l’unico problema era che era difficile limitarsi a mangiarne solo uno. Dopotutto si sa: cocco e cioccolato, una combo perfetta!
La ricetta che vi propongo oggi è una di quelle che impazzano nel web e che meritano decisamente di essere provate almeno una volta. E dal momento che si tratta di una torta che ricorda il sapore di questi cioccolatini, potevo non realizzarla?! Un avvolgente impasto al cacao racchiude un ripieno goloso al cocco dando vita ad un plumcake buonissimo, che si scioglie in bocca da quanto è soffice. Non serve neanche vi dica che è stato spazzolato in meno di 48 ore.
Pochi ingredienti per un dolce adatto ad una merenda sfiziosa o a una colazione parecchio “self-indulgent”. Fetta dopo fetta, la bontà di questo plumcake vi conquisterà, ne sono certa.
Come sempre, vi lascio qualche consiglio per una riuscita ottimale:
  • Montate a lungo il burro insieme allo zucchero; questo passaggio conferirà al plumcake maggior sofficità e morbidezza. Se il burro dovesse non essersi ammorbidito abbastanza, aggiungetevi qualche cucchiaio di rum.
  • La panna nell’impasto dona una texture compatta ma molto umida, per questo vi consiglio di preferirla. Nel caso in cui voleste ometterla, potete tranquillamente sostituirla con il latte.
  • Il ripieno al cocco avrà una consistenza che tende a sbriciolarsi. Versatelo nello stampo e compattatelo con il dorso di un cucchiaio, cercando di creare un cilindro centrale in modo tale che ogni fetta avrà il proprio cuore cremoso.

5 from 1 reviews
PLUMCAKE AL CACAO E CUORE DI COCCO
 
Tempo di preparazione
Tempo di cottura
Tempo totale
 
Un sofficissimo impasto al cacao racchiude un ripieno goloso di cocco dando vita ad un plumcake buonissimo, che si scioglie in bocca e che ricorda il sapore dei famosi cioccolatini "bounty". Difficile resistere a una seconda fetta!
Author:
Tipo di ricetta: Dolci da colazione, Merenda, Plumcakes
Dosaggio: Per uno stampo da plumcake di 25 cm
Ingredienti
  • PER L'IMPASTO AL CACAO:
  • 100 g burro morbido
  • 160 g zucchero
  • 4 uova + 1 tuorlo
  • 230 g farina "00"
  • 35 g cacao amaro
  • 100 ml panna fresca (oppure latte intero)
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 2 cucchiai di rum
  • 30 g gocce di cioccolato per decorare
  • PER IL RIPIENO AL COCCO
  • 150 g farina di cocco
  • 1 albume
  • 100 ml di panna fresca
  • 1 cucchiaino di amido di mais
  • 80 g zucchero
Procedimento
  1. PER IL RIPIENO AL COCCO: in una ciotola capiente unire la farina di cocco, lo zucchero, l'amido, la panna liquida e amalgamare il tutto con un cucchiaio.
  2. Montare a neve e incorporare l'albume nell'impasto al cocco; una volta pronto mettere il ripieno da parte.
  3. PER L'IMPASTO DEL PLUMCAKE: separare i tuorli dagli albumi.
  4. Montare gli albumi a neve e mettere da parte.
  5. Montare il burro morbido insieme allo zucchero fino a quando diverrà bianco e spumoso. Aggiungere il rum e i tuorli d'uovo, uno alla volta.
  6. Setacciare la farina e il cacao.
  7. Alternare le polveri alla panna (o latte) e mescolare il composto fino a quando sarà ben amalgamato.
  8. In ultimo, incorporare delicatamente gli albumi dal basso verso l'alto, facendo attenzione a non smontare il composto.
  9. Versare metà dell'impasto al cacao nello stampo da plumcake (precedentemente foderato con carta forno).
  10. Distribuire il ripieno al cocco, compattandolo con un cucchiaio.
  11. Coprire con la seconda metà di impasto al cacao, livellare la superficie e decorare con le gocce di cioccolato.
  12. Cuocere il plumcake in forno preriscaldato a 180°C, in modalità statica, per 45 minuti.
  13. Una volta cotto, fare raffreddare il dolce su una gratella prima di sformarlo e tagliarlo a fette.

 

Il plumcake al cacao e cuore di cocco si conserva ben coperto in frigo per 2-3 giorni.

Ti è piaciuto questo post? Iscriviti alla newsletter e seguimi tramite i social media, cliccando direttamente in alto a destra nella home page per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità! Ti aspetto!

Se rifai una delle mie ricette, scatta una foto ed usa l’hashtag #cinnamonloverblog . Farai parte della mia gallery su Instagram! 

Continue Reading

Bicchierini golosi al mango e cocco [ dessert al cucchiaio ]

Ti rendi conto che è arrivato il caldo quando ti svegli e ti accorgi che il termostato della tua camera da letto segna già 27°C. Alle 8.00 del mattino. A Giugno appena iniziato. Ma non un caldo qualsiasi, eh no! Parlo di quel caldo afoso che ti si appiccica addosso, quello in cui l’umidità fa brutti scherzi, quel caldo che è tutto fuorché piacevole!
Allora qui sono 2 le cose che si possono fare: o ci si barrica in casa sotto il condizionatore fino alla fine dell’estate (…e la vedo un’opzione alquanto improbabile!) oppure si cerca di contrastare l’afa con ogni mezzo e in ogni modo possibile.
Infatti in estate le mie alleate sono tanta frutta e verdura ma quando ho voglia di concedermi uno sfizio opto sempre per un dessert freddo e che si prepara senza il dispiego di troppe energie.
Ecco allora che mi sono inventata un dolce cremoso, intrigante e dai profumi esotici che richiamano la bella stagione.
Quattro strati di pura bontà. Crumble croccante al cocco, avvolgente crema pasticcera al limone, soffice panna montata alla vaniglia e un dolcissimo coulis di mango. Un dolce al cucchiaio ricco di contrasti, che non è solo bello da vedere ma anche buonissimo da mangiare. Un dessert fresco e dal gusto tropicale che si accorda perfettamente con le temperature in aumento e l’estate in arrivo! E che si prepara in solo mezz’ora!
Con i miei consigli (elencati di seguito) e le foto step by step è davvero impossibile sbagliare!
  • IL CRUMBLE: abbiate cura di impastare con le punte delle dita, per il minor tempo possibile in modo da non riscaldare troppo l’impasto. E’ questo il segreto per ottenere un crumble friabile e con una texture molto “crunchy”.
  • LA CREMA PASTICCERA: utilizzate la buccia di un limone non trattato in superficie per aromatizzare la crema ma ricordatevi di rimuoverla a fine cottura. Inoltre tenete in conto di stemperare il composto di uova prima di aggiungerlo al latte caldo: questo passaggio è importante perché impedisce la formazione di eventuali grumi. Per evitare la classica formazione della “pellicina” in superficie, coprite la crema con pellicola “a contatto”, quando è ancora calda.
  • LA PANNA MONTATA ALLA VANIGLIA: montate la panna sempre all’ultimo, nel momento in cui state assemblando il dolce, per evitare che si smonti. Per aromatizzarla, utilizzate un estratto di vaniglia di qualità (o ancora meglio incidete una bacca di vaniglia fresca ed estraetene i semini interni).
  • IL COULIS DI MANGO: verificate di acquistare dei frutti ben maturi, ricchi di sapore e di succo. Se la salsa non dovesse risultare omogenea una volta frullata, passatela attraverso un setaccio a maglia fine per eliminare eventuali residui fibrosi.
Step by step
Crumble al cocco-step by step
Crema pasticcera - step by step
Crema pasticcera - step by step
Panna montata -step by step
Bicchierini al cocco e mango - step by step

Vi ho incuriosito almeno un po’ con questi bicchierini golosi anti-caldo?

Allora presto: salvate la ricetta e mettetevi all’opera. Il salto sensoriale ai Caraibi è garantito al primo assaggio!

5 from 1 reviews
BICCHIERINI GOLOSI AL MANGO E COCCO
 
Tempo di preparazione
Tempo di cottura
Tempo totale
 
Quattro strati di pura bontà. Crumble croccante al cocco, crema pasticcera al limone, soffice panna montata alla vaniglia e un dolcissimo coulis di mango in cima. Un dolce al cucchiaio bello da vedere e golosissimo da mangiare. Un dessert dal gusto esotico e tropicale che si accorda perfettamente con l'estate in arrivo!
Author:
Tipo di ricetta: Dessert, Dolci al cucchiaio, Frutta tropicale
Dosaggio: Per 6 porzioni
Ingredienti
  • PER IL CRUMBLE AL COCCO:
  • 50 g farina "00"
  • 20 g farina di riso
  • 50 g farina di cocco
  • 60 g burro
  • 60 g zucchero semolato
  • 1 pizzico di sale
  • PER LA CREMA AL LIMONE:
  • 2 tuorli d'uovo
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 1 cucchiaio di farina "00"
  • 1 cucchiaio di amido di mais
  • 300 ml latte intero
  • 1 limone non trattato
  • PER LA PANNA ALLA VANIGLIA:
  • 250 ml panna fresca da montare
  • 25 g zucchero semolato
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • PER IL COULIS DI MANGO:
  • 1 mango maturo (400g)
  • 40 g zucchero di canna
Procedimento
  1. PER IL CRUMBLE: inserire in una ciotola tutti gli ingredienti ed impastare con le punte delle dita sino ad ottenere grosse briciole di impasto. Disporre le briciole su una teglia, foderata con carta forno.
  2. Cuocere a 180°C, in forno in modalità ventilata, per circa 15-20 minuti, girando il crumble di tanto in tanto per farlo dorare uniformemente.
  3. PER LA CREMA AL LIMONE: con un coltello dalla lama sottile, ricavare un bel pezzo di scorza di un limone lavato e non trattato, cercando di evitare la parte bianca più amarognola.
  4. Versare il latte in un pentolino e porlo sul fuoco a fiamma bassa, assieme alla scorza di limone.
  5. In una ciotola, sbattere i tuorli con lo zucchero, unire farina ed amido e mescolare bene.
  6. Quando il latte sfiorerà il bollore, prelevare una piccola quantità di liquido per stemperare il composto di uova.
  7. Riversare il tutto nel pentolino, mescolando in continuazione con una frusta fino a che la crema inizierà ad addensarsi.
  8. Rimuovere la buccia del limone e coprire la crema con la pellicola alimentare "a contatto" per poi lasciarla raffreddare.
  9. PER IL COULIS DI MANGO: rimuovere la buccia esterna del frutto, e tagliare la polpa a cubetti.
  10. Trasferire il mango in un pentolino assieme allo zucchero di canna, porlo su fiamma bassa a caramellare per 10-15 minuti.
  11. Una volta cotto, frullare il mango per ottenere una salsa liscia e omogenea.
  12. PER LA PANNA MONTATA ALLA VANIGLIA: con le fruste elettriche, montare a neve ferma la panna insieme allo zucchero e all'estratto di vaniglia e mettere da parte.
  13. Comporre i bicchierini, disponendo uno strato di crumble, poi uno di crema pasticcera, uno di panna montata ed infine uno di salsa al mango.
  14. Conservare i dessert in frigo oppure assemblarli sul momento.

 

I bicchierini golosi al cocco e coulis di mango si conservano in frigorifero per 1-2 giorni. Le varie preparazioni possono essere realizzate con anticipo. I dessert risultano migliori, se assemblati poco prima di essere serviti.

 


Ti è piaciuto questo post? Iscriviti alla newsletter e seguimi tramite i social media, cliccando direttamente in alto a destra nella home page per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità! Ti aspetto!

Se rifai una delle mie ricette, scatta una foto ed usa l’hashtag #cinnamonloverblog . Farai parte della mia gallery su Instagram! 

Continue Reading

Torta alle carote, cocco e mandorle, glassata al cioccolato fondente

Quanto è bello svegliarsi la mattina e sapere che c’è una torta che è lì, sul tavolo della cucina, che ti aspetta per darti il buongiorno? Io lo trovo stupendo! Specialmente se è una torta al cioccolato. Ti dà tutta la carica che ti serve per alzarti dal letto e affrontare la vita!  A proposito di cioccolato, non conosco miglior medicina per il buonumore di questa miracolosa sostanza ed è risaputo che mangiando un buon cioccolato fondente si sviluppa la serotonina, cosa che sicuramente fa cominciare la giornata con il piede giusto! “La vita è come il cioccolato: è l’amaro che fa apprezzare il dolce”- dice il saggio, ed è vero.  Non possiamo aspettarci che ci siano solo cose belle ma dobbiamo fare l’impossibile per imparare a riconoscerle, ad afferrarle con le mani, a viverle fino in fondo.  Abbiamo l’obbligo verso noi stessi di credere nei nostri sogni e di correre per raggiungerli. Non senza prima aver preso una fetta di torta però!

Quella che vi propongo per addolcire le vostre merende estive è senza latte, senza burro e glutenfree. E’ la torta di carote, cocco e mandorle glassata al cioccolato. L’interno umido e delicato è ricoperto da una golosissima e libidinosa glassa al cioccolato fondente che si scioglie in bocca. Al primo morso è entrata di diritto nella top 10 delle mie torte preferite, tanto che ho saputo subito che sarebbe finita dritta dritta su questi schermi. Una torta così buona non si può fare altro che condividerla!

 A casa mia è finita in un lampo. Poco male comunque perché si prepara in soli 10 minuti in un mixer: tutti gli ingredienti dentro la ciotola ed il gioco è fatto! E’ talmente irresistibile che scommetto che accontenterà anche i palati più esigenti!

Ingredienti per una torta da 8 porzioni:

3 uova medie

300 g carote ( al netto degli scarti)

150 g zucchero di canna

150 g farina di cocco

150 g mandorle spellate e tostate

1 bustina di lievito per dolci

150 g cioccolato fondente ( 70% cacao min o oltre)

100 ml panna fresca da montare ( facoltativo)

1 cucchiaio di cocco rapè per la decorazione

1) Nella tazza del frullatore munito di lame in acciaio inserite le mandorle, precedentemente tostate, insieme allo zucchero di canna e tritatele finemente. Trasferitele in un’altra ciotola e mettetele da parte.

2) Inserite ora le carote nel mixer e tritate finemente anche queste. Unite le mandorle con lo zucchero, la farina di cocco, le uova e il lievito e azionate il mixer per 5 minuti. Il composto che otterrete sarà piuttosto compatto ma è giusto sia così.

3) Trasferite l’ impasto all’interno di una tortiera del diametro di 20 cm, rivestita precedentemente con carta forno, e livellate bene la superficie.

4) Infornate in forno preriscaldato a 180°C in modalità statica per 45-50 minuti. Una volta cotta, lasciatela raffreddare.

5) Preparate la glassa fondendo il cioccolato fondente a bagnomaria; una volta fuso aggiungetevi la panna fresca liquida e amalgamate il tutto. Se non volete utilizzare la panna, glassatela unicamente con il cioccolato fuso. Cospargete la torta ormai fredda con la glassa al cioccolato fino a coprirla interamente. Decorate la superficie con i rebbi di una forchetta e distribuite un po’ di farina di cocco su tutto il bordo.

 

 

 

Conservate la torta di carote, cocco e cioccolato in frigorifero sotto una campana di vetro per 3-4 giorni al massimo. Essendo una torta umida, gustata fredda è ancora più buona.

Ti è piaciuto questo post? Iscriviti alla newsletter e seguimi tramite i canali social, cliccando direttamente in alto a destra nella home page per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità! Ti aspetto!

Se rifate una delle mie ricette, scattate una foto e  taggatemi su Instagram con l’hashtag #cinnamonloverblog . Sarei felice di vedere i vostri scatti!

Continue Reading