American Chocolate Chip Cookies [ ricetta originale ]

“Life is short, surround yourself with good people and only eat good cookies.”

A Londra, c’è un posto famosissimo: si tratta di un negozio minuscolo, che occupa un angolo di Covent Garden dove vendono solo ed esclusivamente cookies, di ogni forma, gusto e dimensione. Si chiama Ben’s Cookies. Lo si riconosce subito questo posticino delizioso perché forma una coda di persone inverosimile che prosegue per alcuni metri, fino a fuori del negozio. Ho atteso il mio turno diverse volte per potermi conquistare la possibilità di acquistare i loro sensazionali cookies! Ho respirato quel profumo dolce e fragrante che solo i biscotti appena fatti riescono a sprigionare ed ho vissuto degli istanti di gioia nel momento in cui addentavo il mio meritato cookie al doppio cioccolato e noci. Impareggiabile rispetto a tutti i cookies che avevo assaggiato nella mia vita precedente, questo lo ricordo bene!

Ne esistono di molti tipi diversi, fatti con metodi diversi. Negli anni, io stessa ne ho provati a realizzare in più versioni, eppure mai sono rimasta tanto soddisfatta di una ricetta. Questi cookies assomigliano davvero a quelli acquistati nelle bakery di New York o nei piccoli shop di Londra. Morbidi e un poco gommosi all’interno, croccanti e friabili all’esterno. Dal gusto avvolgente e caramellato, al profumo di vaniglia e dalla consistenza che si scioglie in bocca al primo morso. Arricchiti da tantissime gocce di cioccolato diventano semplicemente irresistibili, facendo la felicità di grandi e piccini. E poi si sa che il miglior alleato dei biscotti è il latte: non a caso la merenda preferita dagli americani è proprio “COOKIES ‘N’ MILK”.

Per questa ricetta super collaudata, mi sono affidata a Sally’s Baking Addiction, il sito di una ragazza americana ( insomma chi meglio di lei poteva fornire la versione originale?!) e ho seguito i suoi consigli per ottenere un risultato all’altezza delle aspettative. Per ottenere dei Chocolate Chip Cookies a regola d’arte, bisogna tenere presenti alcune accortezze:

  1. E’ necessario far raffreddare l’impasto in frigorifero per alcune ore, in modo che non solo questo si solidifichi a dovere ma anche che i sapori si mescolino e facciano risultare i cookies gustosi e “packed with flavour” (come direbbe giustamente Sally)! In questa maniera inoltre, si riescono ad ottenere dei cookies che mantengono un certo spessore e che non si appiattiscono completamente in cottura.
  2. E’ bene utilizzare un paio di cucchiaini di amido di mais, in aggiunta alla farina: è proprio questo a contribuire nel dare ai biscotti quella magnifica texture leggermente “chewy” al centro.
  3. E’ consigliabile utilizzare sempre lo zucchero scuro muscovado insieme a quello semolato: questo zucchero, essendo ricco di melassa, conferisce un sapore di caramello unico che assomiglia al “toffee”, cioè alle caramelle mou. I cookies acquisteranno così un sapore davvero squisito!

Da quando ho scovato questa ricetta, ho preparato questi cookies già ben tre volte! Li ho regalati alla vicina di casa (a cui mando periodicamente dolci da testare) per il suo compleanno. Oramai la considero una nonna acquisita, pertanto sa bene che al suo giudizio ci tengo. E questi hanno ricevuto una super approvazione!

Se può essere d’aiuto, nella sezione in evidenza delle mie Instagram Stories, trovate tutta la ricetta step by step. Ora tocca a voi! Provateli e fatemi sapere se non sono i cookies più buoni che abbiate mai mangiato!


5 from 1 reviews
American Chocolate Chip Cookies [ ricetta originale ]
 
Tempo di preparazione
Tempo di cottura
Tempo totale
 
I veri Cookies Americani, con l'interno "chewy" e l'esterno "crisp", così come vuole la tradizione. Dal gusto avvolgente e dalla consistenza che si scioglie in bocca. Arricchiti da tantissime gocce di cioccolato che li rendono davvero irresistibili! Con un bicchiere di latte diventano la merenda ideale per grandi e piccini!
Author:
Tipo di ricetta: Cookies, American Baking, Biscotti, Merenda
Dosaggio: Per 20 cookies grandi
Ingredienti
  • 280 g farina "00"
  • 2 cucchiaini di amido di mais o fecola di patate
  • 100 g zucchero semolato
  • 80 g zucchero di canna integrale [ tipo muscovado ]
  • 170 g burro
  • 1 uovo + 1 tuorlo
  • 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • 2 pizzichi di sale
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia oppure una bustina di vanillina
  • 180 g gocce di cioccolato [ fondente o al latte ]
Procedimento
  1. Far fondere il burro in un pentolino, posto su fiamma medio-bassa. Una volta fuso, spegnere il fuoco ed aggiungervi lo zucchero semolato e lo zucchero di canna. Mescolare con una frusta, di modo che gli zuccheri si sciolgano rapidamente.
  2. Una volta che il composto si sarà intiepidito, rompere le uova e amalgamarle una alla volta all'interno dell'impasto. Mettere da parte.
  3. In una ciotola separata, inserire la farina, l'amido di mais, il bicarbonato, il sale e l'estratto di vaniglia. Dare una rapida mescolata.
  4. Aggiungere gli ingredienti liquidi a quelli secchi ed amalgamare il tutto con un cucchiaio di legno. Infine unire anche le gocce di cioccolato, lasciandone da parte un po' per la guarnizione. Coprire la ciotola con pellicola alimentare e porla in frigo per circa 2 ore.
  5. Con l'aiuto del dosatore da gelato, prelevare 20 porzioni di impasto (oppure formare 20 palline con le mani) e disporre i cookies così formati su una teglia, foderata precedentemente con carta forno.
  6. Guarnire la superficie dei cookies con le gocce di cioccolato rimaste, poi trasferirli nuovamente in frigo, ancora per 1 ora.
  7. Preriscaldare il forno in modalità ventilata a 175°C.
  8. Cuocere i cookies nel forno già caldo per 12-15 minuti o comunque fino a quando cominceranno a dorare sui bordi.
  9. Una volta cotti, estrarre i cookies dal forno avendo cura di lasciarli sulla teglia per altri 10 minuti così che possano ultimare la cottura. Dopodiché, trasferire i cookies a raffreddare su una gratella per dolci.

I Chocolate Chip Cookies si conservano in un barattolo di vetro o di latta, al riparo dall’umidità e possono mantenersi bene fino ad una settimana.

L’impasto crudo può essere tenuto in frigorifero per 2-3 giorni. Le porzioni di “cookie dough” possono essere congelate e conservate in freezer per 2-3 mesi. Prima di cuocere i cookies congelati, è consigliabile aspettare che l’impasto torni a temperatura ambiente.

In aggiunta, è possibile arricchire ulteriormente i cookies con nocciole, arachidi, pistacchi tostati o altri tipi di frutta secca di vostro gradimento.

 


Ti è piaciuto questo post? Iscriviti alla newsletter e seguimi tramite i social media, cliccando direttamente in alto a destra nella home page per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità! Ti aspetto!

Se rifai una delle mie ricette, scatta una foto ed usa l’hashtag #cinnamonloverblog . Farai parte della mia gallery su Instagram! 

Continue Reading

4 idee per i Biscotti di Natale da regalare

Il mese di Dicembre è sicuramente dedicato ai biscotti. Mi piace prepararne di tutti i tipi e di tutti i gusti per poi riempirne scatole e sacchetti da distribuire in giro fra amici e parenti. Trovare un po’ di tempo per dei regali fatti in casa è un momento che per me ha un valore molto importante; è una sorta di rito di iniziazione all’Avvento ed è un modo per ricordarmi che sono i gesti semplici a fare la differenza.

Diversamente del solito, quest’anno lo spirito natalizio ha bussato alla mia porta un po’ in ritardo. Pazienza, l’ho accolto comunque a braccia aperte e sto cercando di recuperare alla svelta il tempo perduto. Le cose da fare sono sempre tante ma il tempo a disposizione sembra scorrere troppo velocemente. Penso dunque che per i miei doni last minute ripiegherò su quelle ricette che rifaccio da una vita e che non mi tradiscono mai. Quelle ricette che riescono al primo colpo e che non hanno nulla da invidiare alle pasticcerie. Allora sincronizzo l’ipod e mi chiudo in cucina e sulle note di “Have yourself a merry little Christmas”, impasto e stendo accompagnata dalle voci di Dean Martin, Frank Sinatra e Bing Crosby. 

Se come me, anche voi siete indietro con i regali di Natale oppure avete solo voglia di ricreare a casa vostra quel tipico profumo di biscotti che aleggia nell’aria durante le feste, siete capitati proprio nel posto giusto! Vi propongo quattro idee semplici per quattro tipi di biscotti, uno più goloso dell’altro! Li preparerete e li adorerete! E se riuscirete a non mangiarveli tutti durante i preparativi, allora disponeteli in una scatola di cartone e sbizzarritevi con nastri e fiocchetti. Coloro ai quale verranno offerti avranno solamente l’imbarazzo della scelta: frollini alla marmellata, crinkle cookies, stelline al fondente oppure nodini alla cannella?! Quale assaggio per primo?

 

PER I CRINKLE COOKIES:

I crinkle cookies sono i biscotti più famosi del Natale. Croccanti all’esterno e morbidi all’interno, la loro particolarità si cela nel fatto che durante la cottura, questi si espandono formando delle screpolature in superficie: da qui il nome “crinkle”. La notte del 25 dicembre, lasciatene qualcuno sul davanzale del camino insieme ad un bicchiere di latte: farete la felicità di Babbo Natale, garantito!

190 g farina “00”
60 g burro
150 g zucchero semolato
175 g cioccolato fondente
2 uova
1/2 cucchiaino di lievito per dolci
1 pizzico di sale
3 cucchiai di zucchero a velo per impanare i biscotti

  • Fondere il burro insieme al cioccolato tagliato a pezzetti su fiamma bassa.
  • In una terrina, montare le uova con lo zucchero fino a quando diverranno spumose. Aggiungervi poi il composto di cioccolato fuso intiepidito.
  • Unire anche la farina, il lievito, il sale ed amalgamare bene con una spatola sino ad ottenere un impasto morbido.
  • Porre in frigo l’impasto coperto con pellicola per alimenti e lasciarlo riposare per mezz’ora.
  • Con cucchiaino ricavare piccole porzioni di impasto, formare delle palline con le mani, impanarle abbondantemente nello zucchero a velo e schiacciarle delicatamente al centro.
  • Preriscaldare il forno a 180°C in modalità statica e cuocere i biscotti per circa 10-15 minuti.

PER I FROLLINI ALLA MARMELLATA DI ALBICOCCHE:

Di certo questi biscotti non hanno bisogno di lunghe presentazioni: chi non ne ha mai mangiato uno?! Una frolla friabile racchiude un generoso strato di marmellata di albicocche. Uno tira l’altro!

280 g farina “00”

100 g burro freddo

100 g zucchero a velo

1 bustina di vanillina

1/2 cucchiaino di lievito per dolci

1 uovo

1 pizzico di sale

200 g marmellata di albicocche

  • In un mixer munito di lame in plastica, versare la farina, lo zucchero a velo, il lievito, l’aroma di vaniglia ed il sale. Aggiungere in ultimo il burro freddo tagliato a tocchetti. Azionare la macchina per pochi istanti per amalgamare.
  • Rompere un uovo ed inserirlo nel mixer assieme al resto. Frullare ancora fino a che comincerà a formarsi un impasto. Compattare le briciole con le mani, avvolgere l’impasto nella pellicola alimentare e porlo in frigo per mezz’ora.
  • Trascorso il tempo di riposo, stendere l’impasto e ricavare i frollini con un tagliabiscotti tondo. Adagiare i frollini su una teglia da forno. Con una formina più piccola, ricavare una cavità al centro della metà dei biscotti formati.
  • Cuocere in forno preriscaldato in modalità statica a 180°C per 10-12 minuti. Adagiare i biscotti su una gratella per dolci e lasciarli raffreddare.
  • Una volta freddi, distribuire la marmellata su metà dei biscotti e accoppiarli con i restanti.
  • Spolverare i frollini con lo zucchero a velo.

 

PER LE STELLINE AL CIOCCOLATO:

La frolla incontra il cioccolato fondente in un abbraccio squisito. Per rendere questi biscotti ancora più golosi, potreste cospargere la parte al cioccolato con della granella di nocciole o di pistacchi. Velocissimi da preparare, l’unica accortezza da rivolgere a questi biscotti e quella di aspettare che il cioccolato si sia solidificato completamente prima di riporli in un contenitore.

280 g farina “00”

100 g zucchero a velo

100 g burro freddo

1 bustina di vanillina

1/2 cucchiaino di lievito per dolci

1 pizzico di sale

200 g cioccolato fondente

  • Preparare la frolla allo stesso modo spiegato nella ricetta precedente.
  • Stendere l’impasto e ricavare dei biscotti a forma di stella.
  • Tritare in pezzi grossolani il cioccolato e lasciarlo sciogliere a bagnomaria.
  • Intingere i biscotti per metà nel cioccolato fuso, adagiarli su una teglia rivestita di carta forno e aspettare che il cioccolato rapprenda prima di riporli in una scatola ermetica.

 

PER I NODINI ALLO ZUCCHERO E CANNELLA:

Un pizzico di cannella a Natale non guasta mai! Questi biscottini sono ottimi con una tazza di tea ed in mancanza dello stampino richiesto potete realizzarli della forma che più preferite.

175 g farina “00”

75 g zucchero semolato fine

75 g burro freddo

2 tuorli d’uovo

1 pizzico di sale

1 cucchiaino scarso di cannella in polvere

1 cucchiaio di zucchero per spolverare i biscotti

  • In una mixer inserire la farina, lo zucchero ed il burro tagliato a pezzetti. Azionare il robot per pochi istanti sino ad ottenere un composto sabbioso.
  • Aggiungere la cannella in polvere, il sale e i tuorli d’uovo. Azionare nuovamente il mixer ancora per pochi secondi. Compattare l’impasto con le mani e avvolgerlo nella pellicola trasparente.
  • Trascorso il tempo di riposo, stendere l’impasto con un mattarello su un piano di lavoro e ricavare i biscotti con uno stampino ad espulsione. In mancanza dello stampino, ricavare dei cordoncini sottili ed intrecciarli fino a formare dei nodini.
  • Spolverare i biscotti con lo zucchero semolato, sino a rivestirne la superficie.
  • Preriscaldare il forno in modalità statica a 180°C e cuocere i biscotti per 10-12 minuti.

Vi auguro di cuore di trascorrere un sereno Natale e di cominciare un felice anno nuovo! A presto!


Ti è piaciuto questo post? Iscriviti alla newsletter e seguimi tramite i social media, cliccando direttamente in alto a destra nella home page per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità! Ti aspetto!

Se rifai una delle mie ricette, scatta una foto ed usa l’hashtag #cinnamonloverblog . Farai parte della mia gallery su Instagram! 

Continue Reading

Cuori di frolla al cocco e cioccolato al latte

Cari lettori,

da qualche tempo volevo provare a realizzare una frolla diversa dal solito e facendo le mie solite ricerche nel web, ho scoperto la variante al cocco, che è uno fra i miei ingredienti preferiti! Ho pensato subito di accostarla a del cioccolato perché cocco e cioccolato formano un connubio idilliaco insieme.

Io ho preparato questi biscotti a San Valentino, a forma di cuore e li ho decorati sia con il cioccolato fondente, sia con quello al latte ( come vedete nelle foto) ma ovviamente voi potete prepararli in tutte le occasioni e di tutte le forme che più preferite! Inoltre la frolla al cocco, essendo friabile e profumata si presta benissimo anche come base per tartellette alla crema e crostate. In pratica è una ricetta jolly che vi può tornar utile in qualsiasi momento ne abbiate bisogno.

Il profumo che emana questo impasto, finché è in forno è sublime! Provateli e vedrete che piaceranno a tutti!

Per circa 30 cuori medi:
  • 200 g farina 00;
  • 80 g farina di cocco;
  • 120 g burro;
  • 100 g zucchero semolato;
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci;
  • 1 uovo medio;
  • 200 g cioccolato al latte.

 

Preparazione:

1) Per prima cosa, versate in una ciotola la farina 00 e la farina di cocco, unitevi anche il burro e cominciate ad impastare con le punte delle dita. Quando il burro sarà distribuito uniformemente, aggiungete anche il lievito, lo zucchero, il pizzico di sale e infine l’uovo. Impastate nuovamente finché riuscirete a formare un panetto omogeneo. Avvolgete l’impasto nella pellicola e trasferitelo in frigo a riposare per un’ora.

IMG_5998

2) Trascorso il tempo di riposo, stendete l’impasto su un foglio di carta forno e ritagliate i biscotti delle forme che più vi piacciono, io ho utilizzato uno stampino fatto a cuore dato che li ho preparati per San Valentino. Cuoceteli a 180°C, in forno preriscaldato per circa 10 minuti ( devono risultare ben dorati sui bordi e anche sotto).

IMG_5764

3) Una volta usciti dal forno, mettete i vostri biscotti su una gratella a raffreddare e nel frattempo, sciogliete il cioccolato al latte a bagnomaria, prestando attenzione che il recipiente con il cioccolato non tocchi l’acqua sottostante. Immergete metà biscotto nel cioccolato fuso e poggiatelo sulla carta forno ad asciugare oppure decoratelo a piacere con un conetto di carta. Se volete renderli ancora più carini, potete anche utilizzare degli zuccherini rossi a forma di cuore e scrivere Love con della glassa reale, come ho fatto io, altrimenti lasciateli al naturale….saranno buonissimi ugualmente!

IMG_6212    IMG_6210

IMG_6247

Se questa ricetta ti è piaciuta, cercami anche su Facebook e su Instagram (@gloriaturetta19) e lascia un bel mi piace per rimanere sempre aggiornato sulle novità del mio blog! A presto!!

Continue Reading